Voli e viaggi in internet volano!

L’Italia, per quanto riguarda gli acquisti in internet, è risaputo, non è ancora tra i paesi più all’avanguardia, un tema di cui abbiamo già parlato in passato in un articolo dedicato proprio al e-commerce.

Ma non tutti i settori sono, per così dire, in letargo nel nostro “bel paese”. Infatti, tra i più sviluppati ve ne è uno in particolare che non smette di evolversi e migliorarsi per sopravvivere, quello del turismo online.

Secondo dichiarazioni della TUI, agenzia leader, il settore turistico, in grande esplosione nel 2007 e intaccato ultimamente dalla crisi mondiale che attanaglia tutto il pianeta, sembra ora vivere una nuova ripresa in Italia, grazie alle strategie portate avanti dai principali attori dell’ambito turistico in internet. Se è difficile un ritorno al fiorente passato di tre anni fa, quando il settore Travel registrava una crescita del 13% con picchi del 39% (Vedi lo studio di Roberta Milano su SlideShare), è anche vero che nel settore turistico non ci si è fermati e si è continuato a lavorare duro per mantenere alte le vendite, cosa che non si può affermare per tutto il comparto turistico e gli hotel.

Insomma, se l’italiano è comunemente restio nel dare il numero della propria carta di credito su portali in internet, non pare però esserlo per tutti gli acquisti. Voli, hotel, viaggi e soggiorni, in Italia e all’estero, non spaventano gli acquirenti. Sarà forse per l’affidabilità dei siti in cui si effettuano le spese, sarà per il basso costo dei prezzi dei viaggi comprati online, spesso più economici rispetto a quelli comprati in agenzie tradizionali, fatto sta che le prenotazioni in rete, nonostante gli alti e bassi del settore, sono il metodo migliore  per prenotare un volo o un hotel.

Compagnie quali eDreams, Logitravel, Expedia, rappresentano solo alcune delle agenzie di viaggio che si disputano la loro visibilità e popolarità tra le prime pagine di Google. A competere, però, non sono solo grandi attori come loro, ma anche piccole aziende agrituristiche, B&B e pensioncine di medie e piccole dimensioni. Tutti sono consapevoli della necessità di apparire on-line e conoscono le potenzialità offerte da internet ai protagonisti del settore turistico. Le strutture quindi si trovano sempre più numerose a voler creare website su misura, oppure a iscriversi su portali capaci di proporzionare visibilità senza bisogno di investire in una pagina web quali: TopRural, InItalia.it, TripAdvisor e molti altri.

Non ci sono dubbi, quindi, la tendenza delle vendite in rete è alimentata soprattutto dai compratori viaggiatori. Ora non ci resta che scoprire nuovi portali e nuovi settori di vendita online!

Anuncios
1 comentario
  1. è proprio vero, il settore viaggi è uno dei piú sviluppati online, anche se spero veder aumentare le vendite anche di altri prodotti e altri settori. 🙂

Responder

Introduce tus datos o haz clic en un icono para iniciar sesión:

Logo de WordPress.com

Estás comentando usando tu cuenta de WordPress.com. Cerrar sesión / Cambiar )

Imagen de Twitter

Estás comentando usando tu cuenta de Twitter. Cerrar sesión / Cambiar )

Foto de Facebook

Estás comentando usando tu cuenta de Facebook. Cerrar sesión / Cambiar )

Google+ photo

Estás comentando usando tu cuenta de Google+. Cerrar sesión / Cambiar )

Conectando a %s

A %d blogueros les gusta esto: